Amicizia

  << “Nel Circo Massimo si dava un grande spettacolo di caccia davanti al popolo. Trovandomi per caso a Roma, volli esserne spettatore. V’erano molte belve selvagge, eccezionali per la grandezza  e non mai viste di tale aspetto e ferocia. Ma fra la massa dei leoni destava ammirazione uno che sorpassava ogni altro. Quel singolo animale per l’enorme taglia, l’impeto … Continua a leggere

Il presente è la sua eternità

                                                                                  foto di Perdersy ©   ‘ Natura! Noi siamo da essa circondati e avvinti, senza poter da essa uscire e senza poter entrare in essa più profondamente. Non invitati e non avvertiti, essa ci prende nel giro della sua danza e ci attrae nel vortice, finché, stanchi, cadiamo nelle sue braccia. Essa crea eternamente nuove forze: ciò ch’è ora … Continua a leggere

Camminare è pratica ancestrale

    “Saliamo, il villaggio rimpicciolisce a fondovalle. Riprende l’inutile gara dei piedi per sopravanzarsi l’un l’altro, sul sentiero dove han camminato muli, montanari, alpini, viandanti. Camminare è pratica ancestrale, è penetrare lentamente nella vita e nel paesaggio. Farlo in montagna e nel verde è diverso che in città, dove si cammina sempre in fretta, anche se non si ha … Continua a leggere

Dopotutto, è talmente facile mandare in frantumi una storia

        Dopotutto,  è talmente facile mandare in frantumi una storia. Spezzare una catena di pensiero. Sciupare il frammento di un sogno portato in giro con precauzione, come un pezzo di porcellana. Lasciarlo stare, viaggiarci insieme …. è  fra tutte la cosa più difficile da fare.     Il dio delle piccole cose – Arundhati Roy                                                   

Possiamo sentirci liberi di compiere azioni malvagie?

        “Sei credente? Non l’avrei mai pensato” “Credente? In un Dio saggio e benevolo che somiglia a Longfellow dentro una toga?  Non direi. Io credo che, forse, ci sia una sorta di dio noncurante  che ha fatto sì che un …un atomo primordiale … si espandesse a riempire lo spazio con un’infinità di mondi, più o meno … Continua a leggere

La poesia non è solo letteratura ma una condizione dell’anima

    “Il modo tecnico di far poesia può anche mutare, non so né come né quando, se necessità nuove esigeranno che l’uomo si esprima in modo diverso, con parole diverse, o che parli un linguaggio più rapido. Ma l’uomo non potrà vivere senza poesia, perché essa non è solo il dono di chi riesce a scriverla, è la presenza … Continua a leggere

Bello è avere dimora

  Bello è avere dimora, dolce il riposo sotto il proprio tetto, bambini, giardino e cane. Ma ecco, appena dall’ultimo girovagare ti riprendi già la distanza t’incalza con nuovi allettamenti. Meglio soffrire la nostalgia ed esser solo sotto impervie stelle col proprio struggimento. Possedere e sostare può solamente chi abbia un cuore dal tranquillo battito, mentre il viaggiatore reca fatiche … Continua a leggere

Dedicato a tutti coloro che seguono i desideri

    “Ho sposato mio marito perché aveva gli occhi buoni. Era l’unica cosa che mi importava. Aveva gli occhi buoni, Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada . E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così …. Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo … Continua a leggere