Essere contributori della vita

 

075.jpg

                                                                                                                          foto di Perdersy ©

 

 

.

<<Gironzolando sulla riva del mare, un uomo scorge una giovane donna che sembra intenta in una danza rituale. Si china e poi si raddrizza in tutta la sua altezza disegnando un arco con il braccio. Avvicinandosi, vede che la spiaggia intorno a lei è disseminata di stelle marine, e che lei le getta una a una nel mare.

Le dice, prendendola un po’ in giro: “Ci sono stelle marine arenate a perdita d’occhio, per miglia e miglia sulla spiaggia. Che differenza può fare salvarne qualcuna?”.

Sorridendo, lei si china e getta un’altra stella marina nell’acqua, dicendo serenamente: “Per questa fa sicuramente differenza“.>>

 

(Da L’arte del possibile di Benjamin e Rosamund Zander)

 

Essere contributori della vitaultima modifica: 2009-08-11T08:44:47+00:00da perdersy
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Essere contributori della vita

  1. Ciao …. che piacevole sorpresa!!!
    Mi ricordo benissimo di te. Sì in effetti ho lasciato perdere OK fondamentalmente per mancanza di tempo, certe cose richiedono una partecipazione costante.
    La tua iniziativa non può farmi che piacere.
    Andrò a vedere cosa hai postato.
    Per ora un saluto.
    Alfia

Lascia un commento