Sul valore del blog

     Da un’amica,  un’interessante argomentazione sui blog e il loro mondo, una riflessione “ …..   sul valore del blog che è diario, punto di incontro, luogo di aggregazione e scambio. Un mezzo agile ed economico per arrivare ad una  platea potenzialmente immensa, “giornali” , come i loro lontani  predecessori, i “journal” diari di avventure e scoperte tenuti ed aggiornati da … Continua a leggere

L’angelo egoista

      «Era alta, slanciata, bionda. Portava i capelli tagliati corti […], le sue labbra erano piene e scolpite, sembravano due corpi sinuosi l’uno sull’altro. La sua bellezza moderna si univa a una vivacità quasi elettrica. Era indipendente, spiritosa, brillante. Uno spirito libero e spesso egocentrico in un corpo divino. Fin dalla prima volta mi guardò negli occhi senza … Continua a leggere

Ti parrà un tragico voluto ma no: tutto è vero

      Nel centenario della nascita di Cesare Pavese, ancora un estratto dall’epistolario,   Cesare Pavese Vita attraverso le lettere, Einaudi editore:                     A MARIO STURANI, MONZA                                                            [ Torino] 9 gennaio 1927 ……………………………………………. Sarà che io non ho quell’anima di poeta che vorrei, ma ti dico che una poesia mi costa … Continua a leggere

C’era una volta la psicoanalisi

    < Nei periodi in cui Sigmund Freud non è alle prese con la  stesura di un libro, riceve di regola cinque pazienti al giorno.  Paula ritiene  che si tratti di “persone difficili”, ed esprime un parere poco lusinghiero sul lavoro svolto dal padrone: “Entravano depressi in casa e ne uscivano altrettanto depressi.”  E’ il giudizio personale di Paula … Continua a leggere

Dopotutto, è talmente facile mandare in frantumi una storia

        Dopotutto,  è talmente facile mandare in frantumi una storia. Spezzare una catena di pensiero. Sciupare il frammento di un sogno portato in giro con precauzione, come un pezzo di porcellana. Lasciarlo stare, viaggiarci insieme …. è  fra tutte la cosa più difficile da fare.     Il dio delle piccole cose – Arundhati Roy                                                   

Senza parole

    E’ arrivato  in Italia, pubblicato da Salani, Senza parole,  un romanzo scritto da una delle  più grandi voci letterarie cinesi,  Zhang Jie, candidata al Nobel per la letteratura, vincitrice nel 1989 del Premio Letterario Internazionale Malaparte.  Senza parole è uno dei libri più premiati nella storia della Repubblica popolare: – Premio letterario Mao Dun, – Premio nazionale del … Continua a leggere

Possiamo sentirci liberi di compiere azioni malvagie?

        “Sei credente? Non l’avrei mai pensato” “Credente? In un Dio saggio e benevolo che somiglia a Longfellow dentro una toga?  Non direi. Io credo che, forse, ci sia una sorta di dio noncurante  che ha fatto sì che un …un atomo primordiale … si espandesse a riempire lo spazio con un’infinità di mondi, più o meno … Continua a leggere

Arthur Rimbaud

    20 ottobre 1854 nasce a Charleville Arthur Rimbaud . Sensazione  . Le sere azzurre d’estate, andrò per i sentieri, Punzecchiato dal grano, a calpestare erba fina: Trasognato, ne sentirò la freschezza ai piedi. Lascerò che il vento mi bagni il capo nudo. . Non parlerò, non penserò a niente: Ma l’amore infinito mi salirà nell’anima, E andrò lontano, … Continua a leggere